festival
L’Associazione di Promozione Culturale NAUFRAGI propone PORTE APERTE come momento per ri-mettere al centro i margini. Dormitori, residenze per immigrati, strutture per l’accoglienza madre... Da anni a Bologna il terzo settore e il volontariato in particolare s’interrogano su come progettare politiche per l’accoglienza insieme e oltre il pubblico, andando a scavare là dove gli attori pubblici e privati non possono o non...

 

Avviso

Ribka Sibhatu

Nata ad Asmara (Eritrea) il 18/09/62, residente a Roma.

Diplomata presso l'Istituto Tecnico Galileo Galilei di Addis Abeba (Etiopia), si è laureata all'Università di Roma "La Sapienza", facoltà di lingue e letterature straniere moderne, con una tesi intitolata, "Il recupero del passato nella letteratura africana". Ha ultimato il dottorato di ricerca presso l'Università di Roma La Sapienza in Scienze Della Comunicazione sul tema "L'Immagine del migrante nei mass media italiani", studio pubblicato presso la casa editrice romana EDUP, 2004.

Leggi tutto...

Pina Lalli

Pina Lalli insegna Sociologia della comunicazione e Comunicazione sociale all'Università di Bologna, dove
presiede la Laurea Specialistica in Scienze della comunicazione pubblica, sociale e politica
(www.compass.unibo.it). Si occupa di temi e processi culturali legati alla promozione di una cittadinanza
consapevole anche attraverso forme di comunicazione pubblica, dalla salute all'immigrazione alla lotta contro
l'esclusione sociale (cfr. ad es. il progetto "Social exclusion" www.compass.unibo.it/publab.htm )

Natale Losi

Natale Losi, PhD, psicoterapeuta familiare, antropologo e sociologo, ha un'estesa esperienza professionale in numerosi paesi in Africa (Mali ed Etiopia); nei balcani (Bosnia, Albania, Kosovo, Serbia); in Europa (Svizzera e Italia). Attualmente è il direttore dell'Unità Psicosociale e di Integrazione Culturale dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni. Attraverso la sua esperienza clinica ed accademica ha sviluppato l'approccio etno-sistemico-narrativo che include memoria e narrazine, in particolar modo nellecomunità di migranti, come strumento fondamentale di integrazione culturale e resilienza. Queste idee sono discusse in alcune sue recenti pubblicazioni tra cui: Lives Elsewhere, Migration and Psychic Malaise. Karnac, London, 2006; Archives of Memory, supporting traumatized communities through narration and remembrance, (Ed), IOM, Geneva, 2001.

Leggi tutto...

Matilde Callari Galli

Professore Ordinario di Antropologia Culturale presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Università degli Studi di Bologna. Insegna dal 1970 Antropologia culturale presso questa Facoltà. Ha svolto, sin dal 1966, numerose ricerche centrando i suoi interessi teorici e metodologici soprattutto sui rapporti che nella società contemporanea esistono tra cultura e educazione; le aree in cui ha svolte le sue ricerche empiriche più significative sono: l'Italia e il Sudest asiatico. Ha partecipato, per l'Università di Bologna, ad un progetto per la riorganizzazione di tre facoltà dell'Università di Phnom Penh (Cambogia).

Leggi tutto...

Loretta Michelini

Si occupa di immigrazione dal 1980.
Dal 1980 al 1986 è stata responsabile del settore immigrazione della Regione Emilia-Romagna.
Dal 1986 al 1990 ha diretto il Centro Stranieri del Comune di Bologna.
Dal 1991 al 1993 ha diretto l'ufficio Casa del Comune di Bologna.
Nel 1994 ha fondato l'Associazione PARSEC SERVIZI BOLOGNA.
Nel 1995 ha elaborato il progetto del Centro Merlani e fondato l'Associazione Mondo Donna finalizzata alla gestione del Centro.

Leggi tutto...

Laura Simeoni

24 agosto 1962, Treviso
giornalista professionista

Laurea in letteratura contemporanea all'università di Padova con una tesi su "Mario Pannunzio e il Mondo" (relatore Cesare De Michelis).
Specializzazione all'Istituto di scienze sociali Nicolò Rezzara di Vicenza.
Ha collaborato a diverse testate tra cui Avvenire, il Sole 24 ore e il Gazzettino per cui oggi segue le problematiche sanitarie e sociali.
Dirige alcune testate in ambito sociale collaborando con associazioni di volontariato, organizzazioni no profit e cooperative.
Ha contribuito alla nascita di "Teranga", pubblicazione edita dall'Acsi, Associazione culturale senegalesi d'Italia.

Giuseppe Scandurra

• Diploma di Laurea in Filosofia (Roma, Luglio 2000).
• Vincitore di una Borsa di Dottorato di Ricerca in "Antropologia della contemporaneità: etnografia delle diversità e delle convergenze culturali" (Milano, Novembre 2001).
• Visiting Student all'Université de Montréal, Dipartimento di Antropologia, (Montréal, Settembre-Dicembre 2003).
• Dottore di Ricerca in "Antropologia della contemporaneità: etnografia delle diversità e delle convergenze culturali" (Milano, Febbraio 2005).
• Professore a contratto e attività di Supporto alla didattica presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione - Università di Bologna – Cattedra di Antropologia Culturale (Dicembre 2001 – Dicembre 2008).
• Master in Inchiesta sociale promosso dalla Casa editrice L'Ancora del Mediteraneo, dalla rivista Lo Straniero, dalla Provincia e dall'Assessorato alle Politiche Sociali di Cosenza (Febbraio 2006 – Febbraio 2007).
• Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione - Università di Bologna - Cattedra di Antropologia Culturale (Dicembre 2005 – Dicembre 2008).

Giovanni Nicolini

è nato a Mantova nel 1940. Dopo la laurea in Filosofia all'Università Cattolica, ha studiato Teologia all'Università Gregoriana. è stato ordinato per la Chiesa di Bologna nel 1967. L'allora provicario generale don Giuseppe Dossetti gli chiese la disponibilità a esercitare il ministero diaconale per alcuni anni, al fine di presentare questo ministero alla Chiesa dopo che il Concilio Vaticano II aveva deciso di restaurare il diaconato permanente. Ordinato presbitero nel 1972, dopo aver esercitato il ministero di cappellano nella Parrocchia di San Giovanni in Persicelo, dal 1977 ha assunto le Parrocchie di Sammmartini, Ronchi e Caselle.

Leggi tutto...

De Molli Fiorenzo

ho lavorato dal 1982 al 1999 presso delle realtà parocchiali della Diocesi di Milano privilegiando in particolare dal 1986 l'accoglienza delle persone straniere per le quali ha fondato a Legnano nel 1986 la casa d'accoglienza (che ora si chiama Casa San Giuseppe) e nel 1990 la "scuola di Babele" che insegna italiano agli stranieri.

Leggi tutto...

Della Passerelli

Nata a Roma il 05.08.1962

Laureata in Lettere Moderne è dal 1993 Direttore editoriale della Sinnos editrice di Roma, specializzata in letteratura multiculturale per ragazzi, e dal 1995 Presidente della cooperativa; è inoltre docente di Lingua e Letteratura italiana presso l'AMERICAN UNIVERSITY OF ROME.
Da allora ad oggi (giugno 2007) ha partecipato a convegni, seminari e dibattiti sul tema dell'editoria, sul tema della educazione interculturale e sui temi della editoria rivolta ai ragazzi. Dal 2000 è invitata ogni anno presso l'Università di Roma La Sapienza (cattedra di sociologia, dott.ssa Macioti) e dalla Università di Roma Tre (Dip.to di Italianistica) a tenere lezioni sulla esperienza della Sinnos e sullo stato della piccola e media editoria in Italia.
Autrice di diversi pubblicazioni, tra cui due testi per bambini editi da Sinnos: Teneré (1995; 2008) e Franci Goal (2002; 2004).