festival
L’Associazione di Promozione Culturale NAUFRAGI propone PORTE APERTE come momento per ri-mettere al centro i margini. Dormitori, residenze per immigrati, strutture per l’accoglienza madre... Da anni a Bologna il terzo settore e il volontariato in particolare s’interrogano su come progettare politiche per l’accoglienza insieme e oltre il pubblico, andando a scavare là dove gli attori pubblici e privati non possono o non...

 

Avviso

LABORATORIO DI DANZA E PERCUSSIONI NEL CORTILE DEL COHOUSING PORTO
Laboratorio partecipato di percussioni e prove aperte alla scoperta della Murga

in collaborazione con Porto 15
Con la Murga Maraveia di Bologna

La Murga è una forma di teatro di strada che coniuga percussioni, danza, canto e recitazione, con una forte connotazione satirica e parodistica, da sempre strumento di dissenso pacifico, rumoroso e coloratissimo.

È un fenomeno popolare che nasce a inizio Novecento in Uruguay, poi si diffonde in Argentina, in particolare a Buenos Aires, dove si modifica e dà origine alla murga porteña, una colorata e rumorosa parata carnevalesca, formata da ballerini e percussionisti che indossano la “levita”, il frac dei padroni che storicamente gli schiavi indossavano al contrario durante il carnevale.

Anche la danza dei tre passi è una metafora di ribellione. In un primo momento i ballerini sono a terra e rappresentano gli schiavi, incatenati e privati della loro libertà. Poi con tre salti rompono simbolicamente le catene e durante il ballo finale celebrano la libertà ritrovata.

La strada è, probabilmente, il concetto che meglio esprime cos’è la Murga.
Perché è proprio nelle strade che i murgueros riversano tutte le loro energie rovesciando, almeno per qualche ora, gli ordini prestabiliti.
La murga utilizza la frivolezza tattica come forma di azione politica contro ogni forma di sfruttamento, di discriminazione e di oppressione. La frivolezza tattica è un universo di modalità di azioni che nasce dall’esigenza di reinventare le strategie di confronto, di stupire in maniera creativa e di scivolare nelle situazioni di tensione in maniera decisa e colorata.

"Con il bombo faremo più fracasso delle bombe”

Il laboratorio non prevede esperienza pregressa né di danza né di percussioni,l’importante è essere disposti a lasciarsi andare e lanciarsi!


Giornata: domenica 2 giugno 2019
Orario: 17 - 19
Luogo: Cohousing Porto15, Via del Porto 15