festival
L’Associazione di Promozione Culturale NAUFRAGI propone PORTE APERTE come momento per ri-mettere al centro i margini. Dormitori, residenze per immigrati, strutture per l’accoglienza madre... Da anni a Bologna il terzo settore e il volontariato in particolare s’interrogano su come progettare politiche per l’accoglienza insieme e oltre il pubblico, andando a scavare là dove gli attori pubblici e privati non possono o non...

 

Avviso

 
"PORTE APERTE"
NUOVI ITINERARI

Le strutture di accoglienza si raccontano

Il festival delle strutture di accoglienza si aprono e, assieme alla città, immaginano…
La città che vorrebbero Vivere.



 
FESTIVAL 2016


Venerdì 23 settembre 
ROTTE DI RIFLESSIONE IN UN CONTESTO IN CAMBIAMENTO
Seminario, dalle 9.30 alle 16.30. Sala del Silenzio e del Consiglio, sede del quartiere Santo Stefano presso Vicolo Bolognetti 2

Ore 9.30: Apertura lavori e saluti istituzionali.
Interverranno:
- Luca Rizzo Nervo, Assessore sanità e Welfare Comune di Bologna
- Gianluca Borghi, Amministratore unico ASP Città di Bologna
- Luigi Guerra, Direttore Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin"
- Giacomo Rossi, Presidente associazione Naufragi
Dalle ore 11.00: Suddivisione in workshop per aree tematiche:

"Fare accoglienza in contesti fluidi"
Moderatrice: Cristina Molfetta, Presidente Coordinamento Non solo asilo di Torino.

"La prossimità nelle comunità"
Moderatore: Georges Tabacchi, Co-direttore della Biennale della Prossimità.

"Portare cambiamento: esperienza di una federazione"
Moderatore: Alessandro Carta, membro consiglio direttivo fio.PSD. [Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora]

Ore 14.00: Pausa

Ore 15.00: ripresa lavori con presentazione collaborazione tra il festival porte aperte e la biennale di prossimità 2017, restituzione workshop e riflessione finale.

Installazioni Fotografiche:
"Dipendenze Quotidiane" a cura dell'Unità di strada di Ferrara.
"Home sweet Home" a cura dell'Associazione MondoDonna.
"Integrazione in Gioco" a cura della Cooperativa Sociale Arca di Noè.

IL TEATRO PER CAMBIARE: ESPERIENZE DI TEATRO SOCIALE E GENERATORE DI CAMBIAMENTO

18.30: "Tutta un'altra storia", monologo a cura di Alessandro Gallo – quadriportico di Vicolo Bolognetti 2.
20.00: "Io esisto, racconti di una terra lontana", a cura dell'Associazione MondoDonna – quadriportico di Vicolo Bolognetti 2.
21.00: "Racconti dall'Esodo" a cura dell'Amorevole compagnia pneumatica - Sala del Silenzio, Vicolo Bolognetti 2.



Sabato 24 settembre
FARE PER CAMBIARE: laboratori, esposizioni, proiezioni e dibattiti.

Dalle ore 16.00, Quadriportico di Vicolo Bolognetti 2.
  • Laboratori per bambini.
  • Banchetto di presentazione e sperimentazione dei progetti orti urbani.
  • Laboratori creativi “Progetto Oblò”.
  • Radio Alta Frequenza Live, la radio che accorcia le distanze.
  • Tra il dire e il fare: storie di cambiamenti tra musica e parole.
  • Proiezione video: “Come si cambia: per ricominciare, per riscoprirsi, per andare avanti” a cura del Rifugio Notturno, “Seme dopo seme. Una storia di accoglienza in Valsamoggia” a cura della Cooperativa Sociale Arca di Noè.

Dalle ore 17.00
Presentazione mostra fotografica “Dipendenze quotidiane”, a seguire “S-Cambio: racconti di vita itinerante”, passeggiata suggestiva intorno a Piazza Verdi.
“Meticciamoci in gioco!” Laboratorio teatrale aperto a tutti a cura di Cantieri Meticci.

Dalle ore 20.00
Cena dal mondo. Spettacolo di Arte Migrante e concerto “BantuBeat" afrofunk ensamble.

Domenica 25 settembre
CAMBIAMENTO IN MOVIMENTO: sport e comunità
Dalle ore 09.00 alle 14.00, Centro sportivo presso Villa Pallavicini, Marco Emilio Lepido n. 186

  • Torneo di calcio: Memorial Massimo Zaccarelli, V edizione.

La palestrina popolare: sport a porte aperte
Dalle ore 16.00, Arena Orfeonica, via Broccaindosso 50.

  • Allenamento e prova aperta di muai thay, boxe, yoga brasilian jiu jitsu.
  • Esposizioni fotografiche.

Dalle 20.30
SERATA A CURA DEL PROGETTO FUORI TUTTI!
in collaborazione con Kinodromo Proiezione del documentario “Gybsy”(di Eike Besuden, Germania, 2012, 89'), storia del pugile di etnia sinti Johann RukelieTrollmann nella germania tra le due guerre. Contributo intervista video al premio nobel Dario Fo, autore del libro “Razza di zingaro.” Dibattito coordinato da Federica Zanetti, docente di Scienze dell’Educazione.
A seguire Note Rom.

 
PER MAGGIOR INFO POTETE VISITARE:


LINK CONSIGLIATI:


Terra di tutti gli Art Festival
Asp Città di Bologna
Comune di Bologna Case Zanardi

BaNNER16-ok 600x228